Ronaldinho suona la Samba a Parigi

roniedefiestaNon è bastato il gol contro l’Atalanta che ha salvato la panchina a Leonardo per dare un pò di tranquillità a Ronaldinho.Il campione (ex?) brasiliano domenica notte dopo la partita è stato pizzicato a Parigi presso la nota sala concerti “L’Ermitage”.

Probabilmente non pienamente soddisfatto dei locali notturni milanesi, Ronaldinho dopo la partita disputata a Bergamo ha pensato bene di prendere un aereo con destinazione Parigi.
Lì è andato a divertirsi presso L’Ermitage, dove si svolgeva una festa brasiliana con concerto di samba.

Il giocatore rossonero è poi salito sul palco improvvisando una performance suonando le percussioni, il suo strumento preferito. Dinho è apparso letteralmente scatenato, ballando e cantando a ritmo di samba, sull’onda dell’entusiasmo per il gol segnato e probabilmente per le numerose consumazioni alcoliche.

Di certo è che il giocatore non ha fatto nulla di vietato dalla società, essendoci stato il rompete le righe dopo la partita di Bergamo,ma c’è da domandarsi se questo stile di vita si addica ad un professionista serio.

Ultimamente sono più le volte che il brasialiano è salito alla ribalda delle cronache non per le sue gesta sportive ma per la sua vita mondana.

Di certo Dinho ha perso il posto in nazionale, non è titolare nel Milan (e francamente con il Milan di quest’anno è dura non essere titolari) ma soprattutto sembra lontano parente del giocatore ammirato qualche anno fa a Barcellona.
Probabilmente i numerosi e cospicui contratti firmati con la società rossonera e le varie pubblicità (Nike su tutte) lo rendono appagato.
Di certo il giocatore sembra non aver più la voglia e gli stimoli per giocare ad altissimi livelli, come pensa anche un suo amico di Parigi: “Ronnie è ancora profondamente innamorato del calcio, ma c’è da chiedersi se abbia ancora voglia di sacrificarsi”.

Con buona pace dei tifosi rossoneri e del presidente Berlusconi, che tanto aveva puntato su di lui per il dopo Kakà.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *