Balotelli e Aquilani nel mercato del Milan

L’anno scorso Galliani partì intorno alla fine di agosto per Barcellona e tornò a casa con Ibrahimovic. Che quest’anno la cosa si ripeta con Balotelli? Il talento italiano del Manchester City non ha infatti nascosto, al termine dell’amichevole vinta 3-0 contro l’Inter, di non stare benissimo a Manchester (anzi!) e gradirebbe particolarmente un ritorno a Milano, sponda Milan non esclusa.

E quindi, perché non tentare l’assalto a sorpresa alla fine di agosto? Galliani starebbe pensando al prestito ad una condizione economica vantaggiosa, e poi discutere l’eventuale acquisto a titolo definitivo il prossimo anno.

Certo, ci sarebbe da risolvere prima di tutto la grana legata a Paloschi ed Antonio Cassano. Il primo sembra già indirizzato verso il Chievo Verona, il barese invece, nonostante le parole dell’amministratore delegato, potrebbe tornare a Genova, stavolta per vestire la maglia del Genoa, o volare verso Firenze, dove la Fiorentina lo accoglierebbe a braccia aperte.

Tutto dipende però anche dall’Inter. Se i nerazzurri riuscissero a perfezionare l’acquisto di Carlos Tevez, difficilmente Mancini lascerà partire Balotelli così tanto facilmente (dopotutto lo ha dichiarato incedibile per questo ed il prossimo anno). Intanto, Aquilani potrebbe essere il colpo a centrocampo al posto di Montolivo, ipotesi che sembra al momento ormai tramontata.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *