Inter in fuga

Una super Inter travolge la squdra di Gasperini e vola al primo posto solitario in classifica, seppur in attesa del risultato della Sampdoria.

I neroazzurri sono autori di una prova a dir poco maiuscola a Marassi, dove si è vista in campo solamente una squadra. La squadra di Mourinho scende in campo con il solo Balotelli in avanti supportato da Stankovic e Sneijder, mentre sula sponda rossoblù recupera Biava ma non mArco Rossi.

Pronti via e l’Inter passa con un tiro sporco in area di Cambiasso che viene deviato dal povero Modesto. Il gol sembra scuotere un pò il Genoa che cerca di reagire con le incursioni di Palladino, ma sono sempre i neroazzurri i più pericolosi e alla mezzora raddoppiano: lancio smarcante dell’olandese sneijder per Balotelli che si invola e conclude con un diagonale imparabile sul palo lungo.

Il Genoa si sgonfia e l’Inter controlla il gioco. Sembra che ormai sia questo il risultato con cui andare negli spogliatoi per l’intervallo ma al 49′ Amelia commette un pasticcio: da fuori area rinvia malamente su stankovic che, defilato sulla destra sulla linea di centrocampo calcia al volo il pallone dell’incredibile 3-0.

Senza storia quindi la ripresa in cui i padroni di casa sono incapaci a reagire mentre l’Inter risparmia le energie in attesa del martedì di coppa. Gli ospiti comunque hanno chiaramente in mano il match, come si vede dalle uniche accelerazioni nella ripresa che portano al gol di Veira, entrato nel secondo tempo per Cambiasso, e di Maicon, abile a controllare ed insaccare una palla fuoriuscita da una mischia al limite dell’area di rigore.

Partita senza storia che ridimensiona la banda di Gasperini e mette in fuga l’armata di Mourinho.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *