Champions: Di Natale non basta, Udinese fuori

Si infrange agli spareggi il sogno Champions League per l’Udinese. I friuliani sono stati infatti battuti in casa per 2-1 dall’Arsenal ed in virtù del risultato dell’andata, 1-0 in favore dei londinesi, salutano già alla fine dell’estate la competizione più importante del continente.

Il sorteggio dei preliminari aveva subito assunto un sapore amara. Infatti non  basta la voglia e la tenacia agli uomini di Guidolin che, passati in vantaggio al 39′ con un colpo di testa sul palo lontano di Di Natale, vengono raggiunti al 55′ da Van Persie. Tre minuti dopo, per l’Udinese c’è subito l’occasione di riaccendere le speranze con un calcio di rigore battuto dallo stesso Di Natale.

Il tiro viene però respinto sopra la traversa dal portiere avversario Szczesny. La partita si chiude di fatto al 69′ con la rete del definitivo 1-2 siglata da Walcott.

Nelle altre partite della serata, passano il turno Benfica e Lione, rispettivamente ai danni di Rubin Kazan e Twente. Ai gironi vanno anche Viktoria Plzen e Bate Borisov. Da segnalare l’esclusione del Fenerbahce per via dello scandalo del calcio scommesse che ha coinvolto il calcio turco. Prenderà il suo posto il Trabzonspor, “promosso” dall’Europa League.

Rubin Kazan – LIONE* 1-1
VIKTORIA PLZEN -Copenaghen 2-1
Sturm Graz – BATE BORISOV 0-2
BENFICA -Twente 3-1
Udinese-ARSENAL 1-2

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *