Serie B, risultati e classifica terza giornata

Si è giocata domenica scorsa la terza giornata del campionato di Serie B. Volano in testa Padova, Brescia e Torino, grazie alle vittorie ottenute rispettivamente con Cittadella (4-1 in trasferta), Empoli (2-1 in casa) e Varese (2-0 in casa). Si ferma il Bari, battuto 3-2 in casa dall’Albinoleffe, mentre torna a vincere in casa la Sampdoria dopo ben sette mesi, rifilando un netto 6-0 ai neopromossi del Gubbio, già alla terza sconfitta di fila.

Sorpresa a Livorno dove la Nocerina espugna il campo dei toscani vincendo per 2-0, mentre il Pescara di Zeman crolla a Modena sconfitto per 3-2. Il Verona batte di misura il Sassuolo per 1-0. Finiscono con un pareggio invece le sfide tra Reggina e Grosseto (1-1), Ascoli e Vicenza (1-1) e Crotone e Juve Stabia (0-0).

Reggina-Grosseto 1-1: 16′ pt Ceravolo (R), 11′ st Sforzini (G)
Brescia-Empoli 2-1: 19′ pt Jonathas (rig.) (B), 8′ st Feczesin (B), 40′ st Tavano (E)
Ascoli-Vicenza 1-1: 37′ pt Abbruscato (V), 5′ st Romeo (rig.) (A)
Bari-Albinoleffe 2-3: 31′ pt e 49′ st De Paula (B), 17′ st Cocco (A), 23′ st Cissé (A), 44′ st Girasole (A)

Cittadella-Padova 1-4: 18′ pt e 23′ st Cuffa (P), 22′ pt Gasparetto (C), 43′ pt e 37′ st Ruopolo (P)
Crotone-Juve Stabia 0-0
Livorno-Nocerina 0-2: 15′ st Farias (N), 48′ st Castaldo (N)
Modena-Pescara 3-2: 13′ pt Immobile (P), 36′ pt Greco (M), 12′ st Insigne (P), 19′ st De Vitis (M), 46′ st Dalla Bona (M)
Sampdoria-Gubbio 6-0: 14′ pt e 19′ st Pozzi (S), 18′ pt Volta (S), 44′ pt (rig.) e 15 ‘ st Bertani (S), 30’ st Piovaccari (S)
Verona-Sassuolo 1-0: 3′ st Ferrari (V)
Torino-Varese 2-0: 40′ pt Stevanovic (T), 4′ st Sgrigna (T)

Classifica: Padova, Brescia e Torino 7 punti, Sassuolo, Pescara e Verona 6 punti, Sampdoria e Grosseto 5 punti, Reggina, Albinoleffe, Nocerina, Bari, Livorno e Cittadella 4 punti, Modena 3 punti, Varese 2 punti, Crotone e Vicenza 1 punto, Juve Stabia e Gubbio 0 punti, Ascoli -3 punti.

Ascoli 7 punti di penalizzazione.
Crotone e Juve Stabia 1 punto di penalizzazione.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *