Scott Genius 2010

Presentata all’Interbike 2009 la nuova Scott Genius 2010.
La Scott propone la Genius in vari allestimenti che vanno dai 1.500 € ai 6.700€ con quattro modelli realizzati in Carbonio e tre modelli in Alluminio.

scott-genius-mtb-interbike09-05

Il punto di forza della nuova Genius è sicuramente il suo ammortizzatore posteriore che è in grado di regolare l’escusrione da 95mm a 150mm senza modificare qualitativamente la sospensione stessa.
L’ammortizzatore Dual Air Equalizer possiede infatti due camere, quando si chiude l’ammortizzatore si ha la possibilità di far lavorare solo la camera con minor volume da 95mm, mentre aprendo tutto si sfruttano i 150 mm di corsa.

Nella foto sopra possiamo vedere la Genius 20, allestita con una Fox Talas (che ci permette di regolare quindi l’escursione in base anche a come regolizmo la corsa dell’ammortizzatore posteriore) e le ruote DT Swiss XR special edition bianche.

scott-genius-mtb-interbike09-04

Ecco qui cosa rende veramente speciale la Genius: basta semplicemente pompare aria dentro l’ammortizzatore e le due camere si autobilanciano, si aggiunge aria dentro la camera negativa e poi basta regolare l’escursione semplicemente dal manettino posto sul manubrio.
Si possono regolare il ritorno dell’ammo e su di esso sono stampate le pressioni su cui tararlo a seconda del peso del biker.

scott-genius-mtb-interbike09-01

Il TwinLoc da la possibilità di regolare sia la forcella che l’ammortizzatore, con un semplice clic si può passare a 95 mm di escursione al posteriore senza modificare l’assetto della forcella.

Con un altro clic si può addirittura bloccare sia la forca che l’ammo.

scott-genius-mtb-interbike09-02

scott-genius-mtb-interbike09-03

Il tubo sella è spostato in avanti rispetto al movimento centrale di 428 millimetri, per lasciare lo spazio per l’alloggiamento dell’ammortizzatore.

scott-genius-mtb-interbike09-08

Boccole, perni, bielle e forcellini sono in alluminio, mentre tutto il resto del telaio in carbonio.

scott-genius-mtb-interbike09-09

scott-genius-mtb-interbike09-07

Il perno su cui è fissata la biella del carro al tubo sella è studiato in modo da permettere un escursione totale del reggi sella.

scott-genius-mtb-interbike09-06

La teconoligia di costruzione del telaio utilizzata è la IMP4 Scott, (Integrated Molding Process) che permette una minor resistenza dei tubi del telaio con una maggior leggerezza.

scott-genius-mtb-interbike09-10

La bici qui sopra presentata (la Genius 20) con gruppo XT e freni a disco idraulici Avid Elixir R pesa intorno ai 12kg e 700grammi, una mountain bike che può veramente competere con una biammortizzata da cross country (XC) fino a strizzare, perchè no, l’occhio al freeride (FR) grazie alle sue escursioni generose.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *