La Ferrari torna a vincere a Silverstone

Finalmente un pilota della Ferrari riesce a salire sul primo gradino del podio in questo mondiale. Era dal GP di Malesia del 2010 che questo non accadeva.  E la vittoria di Fernando Alonso non poteva capitare in un giorno migliore di quello in cui di celebravano i sessant’anni dalla prima vittoria di una rossa sul circuito di Silverstone.

La vittoria è ancora più importante se si pensa che alla vigilia le Red Bull erano strafavorite su questo circuito ritenuto poco adatto all’aerodinamica delle Ferrari le quali invece si sono dimostrate alla pari, se non superiori.

Certo c’è voluta anche un po’ di fortuna, vedi l’inconveniente capitato nel pit-stop a Vettel con un bullone della ruota posteriore sinistra da cambiare, ma visto che finora la dea bendata aveva sempre voltato le spalle alle rosse va benissimo anche quella.

Peggio ancora hanno fatto i meccanici della McLaren che hanno avvitato male un bullone della gomma anteriore destra di Button. Per fortuna il pilota inglese si è accorto quasi subito del fatto ed è riuscito a fermare la macchina senza conseguenze.

E’ stata una bella gara, anche per l’aggressività solita di Hamilton che costretto a rallentare nel finale per la scarsità di carburante, è stato protagonista nel finale di un bel duello con Felipe Massa, riuscendo a superarlo proprio sul traguardo.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *