Interviste a Rossi, Lorenzo e Stoner

Giovedì 02 Giugno nella conferenza stampa ufficiale del Gran Premio di Catalunya,i piloti di punta Rossi, Stoner e Lorenzo, hanno rilasciato le loro opinioni.

Rossi ha dichiarato di essere su uno dei suoi circuito preferito, ed è proprio vero, se guardiamo i numeri, nove sono le volte in cui Vale è salito sul gradino più alto del podio senza contare i piazzamenti.
Il Dottore continua affermando che per lui ogni pista è come se fosse un nuovo
Circuito vista la nuova avventura con la Ducati, e la ricerca del feeling perfetto con la moto.
Catulunya offre tantissimi punti dove poter attaccare e la garà sarà tutta da vivere ne siamo certi.

Lorenzo, il campione del mondo in carica è felicissimo di correre il Gran Premio che lui considera di casa, abitando a Barcellona in piena Catalogna.
Lorenzo poi ricorda il week-end passato a Le Mans e la durezza incontrata nell’afffrontare quella gara non essendo proprio al meglio, ma avendo comunque spinto al massimo.
Per questo Gran Premio lo Spagnolo è estremamente fiducioso, considerando il circuito adatto alle sue caratteristiche ed alla moto.
Lorenzo ha avuto una parola anche su Simoncelli, e sulle accuse mosse da alcuni tifosi all’indirizzo del pilota Italiano, dicendo che secondo lui il Sic ha capito

e ora ha chiaro cosa poter fare o non fare in pista.

Stoner invece ha dichiarato di non essere al cento per cento, e che un break gli farebbe bene, comunque è fiducioso per la gara anche perchè l’australiano adora il circuito Spagnolo.

Soprattutto aggiungiamo noi, perchè la sua Honda è una delle moto più performanti e pare trovarsi alla perfezione su questo circuito che offre come visto prima un buon connubio tra velocità e punti dove poter staccare.
Stoner poi sottolinea il livello raggiunto nella moto Gp che si è alzato di molto diventando sempre più competitiva, dove tutti hanno voglia di vincere e fare bene, in cui non ci si può permettere il minimo rilassamento.

Ricordiamo che Pedrosa non potrà prendere parte al Gran Premio Aperol De Catalunya, poichè non ha ancora recuperato, e sia Stoner, Lorenzo e Rossi, hanno avuto una parola per il loro collega.
Pedrosa con la gara che salterà questo week-end prenderà l’ennesimo zero in Classifica e alla luce di questo siamo sicuri che farà di tutto per poter essere presente a Silverstone.
Il Moto Mondiale vivrà due mesi davvero prolifici dove vivremo 6 gare in otto settimane,
Bhe ci sarà proprio da divertirsi, senza un attimo di pausa.
Domani le prove cronometrate e i primi verdetti su cosa ci aspetterà Domenica

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *