Valentino Rossi commenta il GP di Catalunya

Ancora non convince questa Ducati. Ad inizio campionato si era incerti sull’andamento della moto, causa il dolore alla spalla di Valentino che sembrava il problema principale.

Superato il dolore la moto continua a non andare bene o per lo meno non come dovrebbe andare, non come eravamo abituati a vederla ultimamente nelle mani di Stoner.

La gara in Catalunya ha sicuramente fatto fare alla Ducati un passo in avanti, i distacchi si sono dimezzati e sia Hyden che Valentino hanno riscontrato migliorie nella guida. Filippo Preziosi dichiara: “Rispetto ai test invernali siamo già progrediti ma dobbiamo continuare a lavorare perché ancora non siamo dove vogliamo essere e dove meritano di essere Valentino e Nicky”.

Valentino a fine gara ha dichiarato: “La gara di oggi ha degli aspetti positivi e negativi. Di buono c’è che abbiamo dimezzato il distacco dal primo e anche gli altri che ci sono stati davanti non sono lontani. Quello che non ci piace, chiaramente, è il quinto posto, perché l’obiettivo è fare molto più di così. A dire il vero oggi avremmo anche potuto fare un po’ meglio, non avessimo tentato una regolazione di set up che andava provata nel warm-up che però è stato bagnato.

In quelle condizioni è andata molto bene e quindi ci siamo trovati davanti ad un bivio, se usarla o meno, alla cieca, in gara. Ci abbiamo provato e forse abbiamo sbagliato perché la moto si muoveva tanto in entrata di curva, scivolava, non avevo abbastanza “grip”. Quindi sono rimasto lì, tutta la gara, senza poter fare quello scatto per attaccare almeno Dovizioso e Spies. Credo che altrimenti avrei potuto essere un po’ più veloce per tutti i giri e giocarmela con loro. Comunque non siamo troppo lontani e stiamo lavorando bene. Bisogna continuare così, il campionato è lungo e noi siamo ancora completamente concentrati sullo sviluppo della GP11 oltre che pensare al 2012, e non abbiamo nessuna intenzione di mollare.”

E non bisogna mollare! Intanto dalle interviste rilasciate dai due piloti in queste ultime settimane, pare che la moto per il 2012 stia progredendo molto bene. Ma per ora restiamo in attesa di rivedere finalmente Valentino sul podio.

Foto via ducatinewstoday.com

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *